Verzeichnis der Mineral- und Thermalwässer sowie der besonderen Wässer

In Südtirol sind 37 Mineral- und Thermalwasserquellen, sowie Quellen und Grundwasservorkommen mit besonderen chemischen Merkmalen mittels Beschluss der Landesregierung vom 31.07.2018 Nr. 752, in ein eigenes Verzeichnis eingetragen. Diese Quellen wurden aus einer langen Reihe ausgesucht, die seit alters her für Bauernbäder und Heilanstalten genutzt wurden oder bereits als Mineralwasser abgefüllt und verkauft wurden.

7. Bagno Lad - S. Pancrazio

Oasi delle quiete sorgente Bagno di Lad - Comune di S. Pancrazio 920 m s.l.m.

Bagno Lad - Cartolina (Foto: Agenzia provinciale per l'ambiente e la tutela del clima, Uff. Gestione sostenibile delle risorse idriche, 2012)

Il nome di una proprietà chiamata Lad („Ladguot“) è documentato dall'anno 1357 e citato come luogo di trasbordo sulla vecchia strada della Val d'Ultimo. Non è noto da quando, in questo antico maso, si siano iniziati ad eseguire bagni. Nel 1777 il Prof. Crantz descrisse per la prima volta questa sorgente. All'inizio del XX° sec. il bagno era conosciuto a livello europeo, ma a causa delle Guerre Mondiali perse molto di notarietà. Lo stabilimento per bagni fu demolito nel 1948.

L'acqua della sorgente di Bagno Lad viene classificata come leggermente mineralizzata. Contiene tracce di iodio, boro, bario, litio, rame, zinco, ferro, rubidio, cesio e uranio. La conducibilitá elettrica è pari a 305 µS/cm e la sua temperatura alla sorgente è di 10°C.

L'acqua racconta
L’acqua ci racconta la sua storia. Le sue proprietà caratteristiche rispecchiano la roccia attraverso la quale essa scorre. L’acqua di Bagno Lad è caratterizzata dai minerali del Cristallino del Tonale, in questo caso da un paragneiss a due miche con associazione mineralogica costituita da quarzo, plagioclaso, K-feldspato, biotitee muscovite, granato, cianite (e staurolite). Nell’acqua si trovano oltre a fluoro, stronzio, ferro e manganese anche litio, bario, rame, zinco e boro ed inoltre tracce di rubidio e cesio. L’acqua di Bagno Lad determina incrostazioni tipiche di colore rosso; infatti quando il ferro (Fe II) disciolto nell’acqua viene in contatto con l’ossigeno contenuto nell’aria, diventa idrossido di ferro (Fe III) di colore rosso, il quale si deposita perché meno solubile.

L'acqua scorre
L’acqua è in costante cambiamento durante il “ciclo naturale dell’acqua” dal vapore si formano gocce che penetrano nel terreno e nelle fessure delle rocce,arricchendosi degli elementi in esse presenti, per poi sgorgare nuovamente in superficie, defluire ed evaporare, ritornando infine sotto forma di pioggia. All’interno di questo ciclo, l’uomo può utilizzare l’acqua, ma essa tornerà sempre a far parte del sistema perché: l’acqua scorre, non la si può possedere; essa é fonte di vita per le piante, gli animali e l’umanità. L’acqua é un bene prezioso, ancora di più se si tratta di acqua con caratteristiche chimiche particolari.

L'acqua agisce
L’acqua di Bagno Lad venne utilizzata in passato soprattutto per la cura di articolazioni, reumatismi, malattie del sangue e stati di debolezza. Nell’anno 2010 é stato accertato da analisi di laboratorio che quest’acqua è batteriologicamente pura. Rispetto all’acqua potabile però essa ha un elevato contenuto di ferro e manganese. La sorgente di Bagno Lad nasce circa 40 metri sopra l’Oasi della quiete direttamente dalla roccia. L’acqua segue la giacitura della roccia e viene quindi captata da una canaletta di scolo in acciaio inox per giungere infine nella vasca di raccolta. L‘Oasi della quiete e la captazione della sorgente sono staterealizzate nel maggio 2010.

L’acqua vive
Nell‘acqua sotterranea che alimenta la sorgente vivono, oltre a numerosi microorganismi, anche svariati animali che per la maggior parte non sono visibili ad occhio nudo. Questi animali sono perfettamente adattati ad un habitat privo di luce e povero di sostanze nutritive: molti di loro non hanno occhi e sono trasparenti, ma hanno organi del tatto. La vita nell‘acqua di falda sino ad oggi è stata poco studiata ma si è certi che questi organisimi sono fondamentali per l‘autodepurazione dell‘acqua e che si tratta di numerose specie rare che vale la pena tutelare.

Come raggiungere la sorgente
L'Oasi della quiete Bagno Lad si trova direttamente sul sentiero n.2 che collega S. Pancrazio con S. Valburga. Dal centro del paese di S. Pancrazio sono circa 30 minuti seguendo le indicazioni.

LB

Rechtsgrundlagen: Nehmen Sie Einsicht in die Gesetzgebung

Kontakt: Amt für nachhaltige Gewässernutzung